Dati 2012 Diabete in Italia - Eventi e News - Aiad Ragusa - Associazione Italiana per l' Assistenza ai Diabetici a Ragusa

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dati 2012 Diabete in Italia

Pubblicato da in Comunicati ·


Ieri è stata la giornata dedicata al diabete nel mondo. Un’occasione che, ogni anno, serve a dare informazione e, soprattutto, a fare prevenzione.
Vediamo i dati 2012 secondo uno dei più affidabili ritratti del diabete nel nostro paese, cioè quello fornito dall’osservatorio ARNO Diabete, frutto di un partenariato fra CINECA e Società Italiana di Diabetologia (SID) che si basa sull'osservazione dei flussi sanitari di una trentina di ASL dislocate in tutta la penisola.
L’ultimo rapporto, quello 2012, è basato sui dati sanitari (ricoveri ospedalieri, prestazioni specialistiche, uso di farmaci, ecc.) di oltre 11 milioni di italiani, un italiano su cinque.
Fra questi ben 688.136 (il 6,2%) risultavano essere diabetici in quanto assumevano farmaci anti-diabetici e/o avevano un’esenzione ticket per diabete e/o avevano avuto un codice relativo al diabete nella scheda di dimissione di un ricovero ospedaliero.  Significa che in Italia, oggi vivono non meno di 3.750.000 diabetici. La stima è prudente perché non considera i diabetici che non hanno ricevuto alcuna cura o prestazione dal SSN, non hanno richiesto un’esenzione per malattia e non sono mai stati ricoverati nel 2012 o, se lo sono stati, il diabete non era menzionato nella loro scheda di dimissione ospedaliera. Inoltre, si stima che in Italia esista un diabetico non diagnosticato ogni 2-3 diabetici noti. Il numero di diabetici italiani dovrebbe essere quindi non inferiore a 5 milioni.
Considerando solo i diabetici noti e tracciati dal SSN perché ne hanno usufruito nel 2012, i dati di ARNO mostrano che il 65% di loro ha un'età pari o superiore a 65 anni e 1 su 5 ha età superiore a 80 anni. Meno del 3% dei diabetici ha un'età inferiore a 35 anni. In questi casi si tratta prevalentemente di diabete tipo 1.
La spesa per i farmaci anti-diabetici nel 2012 è stata di € 178 per paziente e rappresenta il 7% della spesa totale per la gestione del diabete e il 23% della spesa per farmaci.
I diabetici ricevono in media 32 prescrizioni di esami di laboratorio e strumentali e visite mediche l’anno. Ma il 25% dei diabetici non ha fatto alcun esame di laboratorio e il 28% non ha fatto alcuna visita specialistica.
I pazienti diabetici hanno tassi di ospedalizzazione circa doppi rispetto alle persone non diabetiche (333 contro 172 per mille persone anno) e i ricoveri nei diabetici durano di più (in media 10.7 contro 9.0 giorni).
La spesa complessiva per il SSN per ogni diabetico è stata nel 2012 di 2.511 euro contro 1262  euro nelle persone non diabetiche.



Bookmark and Share

Associazione Italiana per l'Assistenza ai Diabetici
Via G. B. Odierna 86 - 97100 Ragusa
Tel 0932 652493 E-mail aiadragusa@alice.it Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu